I Poteri forti e la spallata al Cav Qua c’è la “mano”di Napolitano?

 Con tutti i problemi George attacca Bossi? Insomma, abbiamo una crisi mondiale e si permette a, No Global e Black Bloc tanti Cu**$Camicia della Sinistra che per anni facendoli diventare “ I ragazzi del Brasile”, senza contare che con la scusa delle intercettazioni di alcuni Magistrati floppisti, hanno ridotto l’Italia in uno Stato di Polizia, ma la Sinistra oggi al Senato, si riduce ad affermare che “ gli Italiani non stanno con Governo Berlusconi, ma sono in minoranza nel Paese ”, per questo si spu**na la 4^ carica dello Stato, eletto col nome sulla scheda che, anziché proteggerlo si accumulano fantasiose accuse? Forse, perché a Milano e Napoli con due realtà diverse, non è stato Berlusconi che ha fatto sì, che la città si ripulisse e premiati gli “eroi” e straricchi, ma senza Valori, ed ora che si scopre che non erano i soli le Mele Marce al sistema delle tangenti, ma il Pd con Bersani, minimizza e minaccia, ma a chi? Neanche la decenza di lasciare per aver portato la Sinistra nel baratro dell’indecenza! Sì Pier Luì, se vada a zappare la Vigna Rossa di D’Alema o girare il mondo sulla nuova Ikarus, alla faccia di Cipputi che l‘ha preso a quel posto, però da Tangentopoli vera porcata, altro che “ Mani Pulite” siete usciti indenni! Questo è un rebus, che, oggi, George, come Presidente del Csm e 1° Magistrato, devono spiegare al Paese, come mai non hanno applicato al Pci e Sinistri quel famoso e disgustoso reato “ Non poteva non sapere”, abusato, ma non per esponenti di Sinistra soprattutto quando si sapeva dei miliardi arrivati sino all’ascensore di Botteghe Oscure? Così le truppe Rosse, come l’Armata Rossa, incominciarono ad accerchiare le Istituzioni, Rai, Banche, Media, Scuole, Università, Enti Locali: Motto: Siamo er meio del Paese, altri ladri farabutti e mafiosi: ecco del perché le accuse di Niki Vendola, intanto, si spendeva alla grande e tutti quei Politici di Sinistra, chi ha preso titolo di Cavaliere, chi eletto Senatori a vita o eletti Membri alla Consulta con un rapporto 11 a 3, mai chiedergli il conto del misfatto, ma solo accontentare per il “grande Vecchio”, anziché ammodernare il Paese con Riforme e Infrastrutture, s’è costruite “Cattedrali nel Deserto” dei Tartari Rossi ponendoci alla “Berlina” ma come al solito la colpa ricade sul Cavaliere, solo perché il mio amico il Presidente Bettino è morto, ma quel Debito Pubblico di 2000mld€ ci costringe a tirare la cinghia a noi poveri cristi, ma gli iscritti a Confindustria s’ingrassarono con Cig e Telex tarocchi con business a gogo e la Marcegaglia, vuole la ripresa se con tutti i miliardi in saccoccia non investano al Sud del Paese e all’estero: ecco rialzare la testa come spiega su libero.it Martino Cervo. http://www.libero-news.it/news/792297/I_Poteri_forti_e_la_spallata_al_Cav_Qua_c_è_la__mano__di_Napolitano.html

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: