Lo spot e come lo sfottò che piace tanto da rimbecillire madri, padri e famiglia?

 

 

 

Premesso che la pubblicità è l’anima del commercio, ma come direbbe un napoletano.. anche “ l‘anima dei mort*cci…” ora, non v’è campo che non che non va in onda questa tiritera, così assillante e noiosa che ti lascia di stucco. Pensate a quanti spot idiota, ma gli ideatori così ricchi, perché? Semplice! Ce un mondo di babbioni e se un prodotto lo chiedono eccoti che ti bersagliano e tu, ti lasci influenzare e, tutti a volte, ci lasciamo prendere da queste fregature. Pensate a quei figli di buona madre, che, con spot ti accalappiano in rete o al telefono recitando: “Basta una semplice telefonata”, poi scegliete e siete fregati, ma la merce non mai quella che voi desiderate, mentre raddoppia o triplica il suo costo iniziale offertovi! Ora, io non vedo un’autorità che fa controlli adeguati, perché alcuni spot pagati con miliardi, vedi quell’ipocrita con calciatori o bonazze che l’attore “ Solo 10€!” In poche parole, il prodotto non potrebbe essere migliorato e costare al consumatore senza quegli spot milionari? La guerra Santa della Sinistra contro il Cavaliere non poteva essere contro gli spot che rincretiniscono, inappropriati negli orari, ma esigere per registrare l’esatto ‘Inizio e Fine d’ogni film, fiction come da palinsesto dichiarato su web e media cartaceo, inoltre perché tagliati i codini dopo”The End” “, mi chiedo che fine hanno fatto i Sindacati di categoria o sono solo pronti a dire che ce il bavaglio mettendolo al consumatore? Io trovavo meglio il “Carosello”preciso istruttivo con ferma immagine su, pecorelle, orologio, fiere e città d’arte, ora rewind di rewind e cose d’altre tomba: quando il giocattolo,si da in mano ai Kompagnuzi di Telekabul, v’è il libro “Cuore ” di Serra,Travaglio con bianchetto scherzetto e Palombella Rossa, sempre contro il “Caimano” mentre il resto, è spot come i loghi, “Valori e Democratico ”dell’Idv, Pd e Cristiani Casinisti, senza battute o doppi sensi, ma solo reality a cui possono inviare Luxuria e Marrazzo e, fra un po’, l’importato Battisti sostituendo l’inno “ Bandiera Rossa o Bella ciao” col canto libero: ma senza Libertà, ma il cielo è sempre più blu, su questa isola felice? Chi vivrà vedrà, sempre ci sia tempo e non come lo fu per il bravo Rino Gaetano!

 

 http://www.splinder.com/myblog/edit/view/659606

 

 https://profiles.google.com/vincenzoaliasilcontadino/posts/d8z4UQVi8CF

 

 http://www.ilgiornale.it/esteri/lingerie_sexy_bimbe_la_campagna_pubblictaria_che_sconvolge_francia/marchio-jours_apres_lunes-pubblicita-pedofilia-lingerie-reggiseno-mutandine/17-08-2011/articolo-id=540554-page=0-comments=1

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: