Napolitano il purtroppo il troppo stroppia.

 

Non credo che sia l’età o forse sì visto che si diventa bambini, però io non l’avverto, ma la soloneria di”George “con tutto il rispetto della sua carica di cui né io, né i 60 milioni del Popolo Italiano non votato, ma solo accettato di fatto accettato dico che ha superato i limiti dell‘ipocrisia della soloneria, poiché un giorno ci rimbrotta una cosa, un altro altra e ieri sulla monnezza e spese inutili dimenticando che erano Politici amici suoi e della coalizione che l’ha eletto. Riguardo al rimbrotto per i 3 miliardi spesi da Jervolino e Bassolino nessuno gli ha chiesto il danno subito dai napoletani, anche se l’hanno ringraziato eleggendo non un Politico della maggioranza che ha di fatto ripulita Napoli e come Presidente del Csm non ha alzato un dito, visto che spesso nel recarsi alla sua residenza di Napoli, per passare ed entrare nel palazzo doveva girare al largo, oltre i cumuli di sacchetti. Senza contare l’alto costo dell’Italsider di Taranto e delle vittime migliaia di ammalati per un insediamento industriale fortemente da lui voluto a ridosso della città e per giunta l’Ina casa ha fatto costruire casermoni fatiscenti senza ascensori per handicappati e riscaldamenti e che cadono a pezzi e, neanche la magistratura pare, si preoccupa affatto. 

http://vincenzoaliasilcontadino.ilcannocchiale.it/post/2701082.html 

http://www.corriere.it/politica/11_novembre_22/napolitano-politica-immigrazione_3dad5690-14fa-11e1-9140-38f81e7faa5e.shtml#scrivicommenti

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: