Archive for gennaio 2012

Privatizzare la Rai? Non varrebbe nulla?Balle!Perché no, Public Company?

gennaio 28, 2012

 

 

a href=”http://4.bp.blogspot.com/-UKL4oifcL2Y/TyQ2gNB5poI/AAAAAAAAB-Q/koyKNz8zlQQ/s1600/a%2BVincenzo%2BAlias%2BIl%2BContadino.tif”><img style=”display:block; margin:0px auto 10px; text-align:center;cursor:pointer; cursor:hand;width: 320px; height: 262px;” src=”http://4.bp.blogspot.com/-UKL4oifcL2Y/TyQ2gNB5poI/AAAAAAAAB-Q/koyKNz8zlQQ/s320/a%2BVincenzo%2BAlias%2BIl%2BContadino.tif” border=”0″ alt=””id=”BLOGGER_PHOTO_ID_5702742955039237762″ /></a>

 

Il cavallo simbolo della Rai

 

Privatizzare la Rai? Non varrebbe nulla?Balle!Perché no, Public Company?

Ovvio, se si pensa da Politico irresponsabile pur sapendo che sono i 13.000 dipendenti, senza contare che conduttori e autori e politici che raccomandano amanti, moglie e suocere con i loro migliaia di addetti, vedi quando come venne a galla sul nazionalpopolare.Mi chiedo perché Mediaset fa utile in Lombardia con 10mln di abitanti ha solo 3129 dipendenti, mentre la Regione Sicilia 5048741 ci sono 19739 impiegati?

Parola di Vincenzo Alias Il Contadino, se la Rai-Tv viene trasformata in Public Company, ne sono certo, una volta liberatosi dalla zavorra scalda poltrone, come deve essere in un libero mercato si potrà veder utile per i cittadini che rinvestiranno i loro risparmi competere con tutti i net work.

 

http://www.ilgiornale.it/interni/privatizzare_rainon_varrebbe_nullaparola_consigliere/rai-privatizzazione-angelo_maria_petroni-servizio_pubblico/28-01-2012/articolo-id=569321-page=0-comments=1

Annunci

Non solo Vincenzo Alias Il Contadino a scriverlo si stava meglio,quando si stava peggio.

gennaio 26, 2012

 

 

Adesso lo scopre anche l’Eurispes:non c’è fiducia in Monti e

 

Se analizziamo i dati del “Rapporto Italia 2012 ” Notiamo che i Cittadini sono molto deluso del passaggio da una repubblica Parlamentare a quella del Presidente “Re George” che i Politici non avessero i peli sullo stomaco e di perdere lo scranno ed uno stipendio da 15-20.000€ mensili, oltre a restare nella Casta nella speranza di qualcuno vedersi pagare il mutuo, leasing e restaurazione da sic! Possibile che sono rimasti a dire:“Ottime e abbondante ” oltre il Re George e il Governo vediamo Fini, Casini e Rutelli e qualche Passera solitaria come la sig.ra Emma che, dall’uccello del malaugurio, passa a quello Padulo per pensionati e Cittadini che non provengono dalla Bdi che non arrivano alla fine del mese? Hanno letto il tutto ed esaminate le categorie nel Rapporto Eurispes?

http://www.eurispes.it/

http://www.ilgiornale.it/interni/lo_scopre_anche_eurispeslitalia_non_ha_fiducia_monti/eurispes-italia-abitudini-vizi/26-01-2012/articolo-id=568958-page=0-comments=1

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/view.jsp?p=110&id=820709&idmenumain=2

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-01-26/marcegaglia-italia-oggi-credibile-152525.shtml?uuid=Aaxu8oiE

EURISPES: PEGGIORATA 26/01/2012 15:15

ECONOMIA PERSONALE La situazione economica del Paese secondo il 67% del campione Eurispes è nettamente peggiorata nell’ultimo anno. E’ il dato più nero registrato dalle rilevazioni dal 2004 e in forte aumento rispetto a quanto emerso l’anno scorso. Sono per lo più gli anziani ad avvertire maggior disagi economici. Oltre 1/4 del campione ha chiesto negli ultimi tre anni un prestito per soddisfare esigense di base: ai primi posti si collocano il mutuo per l’acquisto di casa (41,9%) e il pagamento dei debiti accumulati (33,1%). Ciò testimonia il rischio di moltiplicazione del debito familiare secondo modalità usurarie.

POCO TECNOLOGICI26/01/2012 15:15

Gli anziani in Italia sono sì autonomi, ma poco tecnologici. Questo secondo il rapporto Eurispes. La maggioranza degli ultra65enni vive col coniuge (55,9%) un 17,6% vive anche con almeno un figlio, mentre il 14,1% vive solo ed il 4% con uno o più figli. Una minoranza gli anziani che vivono con altri parenti (3,5%) e solo lo 0,4% divide la casa con una badante. La maggioranza, soprattutto maschile, considera la terza età come un’occasione per dedicarsi di più a se stessi. Il rapporto con la tecnologia spesso è limitato al cellulare: ancora molto pochi gli anziani che usano il pc e internet.

TRIPLICATI ARRETRATI26/01/2012 15:14

In 20 anni è triplicato lo stock delle cause civili arretrate, mentre il numero di quelle penali pendenti è più che raddoppiato e ciò malgrado la spesa per la giustizia sia cresciuta del 140% negli anni’90 e i magistrati siano aumentati del 15%. Questo emerge dall’ultimo rapporto Eurispes sull’Italia del 2012. Il motivo principale della lentezza della giustizia civile nazionale (3 anni in media in I°grado,3 in Corte d’Appello e quasi 2 dal giudice di Pace) è l’altissimo numero delle cause iscritte a ruoloogni anno (5mln nel 2009) di cui solo il 44% arriva a sentenza. Altro dato rilevante è che il 50% delle cause di Rc auto è concentrato in Campania

EURISPES: -10% REATI 26/01/2012 15:14

DENUNCIATI ULTIMI ANNI Negli ultimi 4 anni, sono scese del 10% le denunce di reato, rileva l’ultimo rapporto Eurispes.Tra il 2008 e il 2010 la diminuzione delle denunce ha riguardato tutte le regioni. Considerando anche i dati rilevati nel 2011,solo Basilicata e Sardegna manifestano un lieve incremento rispetto al 2008. Qualche provincia registra un trend discendente superiore al 20% nel confronto col 2008: Roma, Bologna, Verbania e Crotone. La capitale, però, nel 2011 inverte la tendenza segnando un aumento di oltre il 7,7% rispetto all’anno precendente. In crescita di oltre il 21%, invece, le denunce per usura.

EURISPES: CARCERI,+700 DETENUTI A SETTIMANA26/01/2012 15:14

Questo, in base al rapporto Eurispes. Al 31 dicembre i detenuti erano 21mila in più rispetto alla capienza regolamentare dei 206 penitenziari pari a 45.700 posti:66.897 in tutto.Solo l’anno scorso i suicidi sono stati 66; in tutto 692 negli ultimi 12 anni, un tasso di 20 volte superiore a quello registrato nel resto della popolazione.

EURISPES, FARA: “SERVE 26/01/2012 13:57

Occorre tornare alla “buona politica” che “sappia prendere su di sè il compito e la responsabilità di restituire all’Italia il futuro che merita”.Lo afferma il presidente Eurispes Fara. Egli punta l’indice su una classe dirigente (imprenditori,professori,sindacalisti,manager, magistrati, giornalisti) che “costituisce ormai un blocco solidale e separato dal resto del Paese e non ha alcuna intenzione di rinunciare ai suoi privilegi” dove “ogni corporazione sostiene l’altra”. “Classe dirigente che tiene in ostaggio la società civile”secondo Fara,la quale si è abituata a deresponsabilizzarsi.

EURISPES: ITALIA PIU’ 26/01/2012 13:18

Se si chiede agli italiani di giudicare la situazione del Paese, il 63,2% si dice “spesso” (45,5%) o “sempre”(17,7%) sfiduciato. Altrettanto diffusa la sensazione di impotenza, di incapacità di incidere attivamente per migliorare il presente, condivisa dal 57,7%. Insomma, Eurispes fotografa un Paese disilluso. Incoraggiante è vedere che nel meridione gli intervistati si mostrano ben più inclini all’ottimismo rispetto alle regioni del nord e del centro. Nelle isole, in particolare, c’è la percentuale minore di quanti dicono di non sentirsi mai ottimisti. E nel sud c’è una decisa prevalenza di persone disposte a definirsi “spesso” o “sempre” ottimiste.

EURISPES: CARCERI,+700 DETENUTI A SETTIMANA 26/01/2012 15:14

Questo, in base al rapporto Eurispes. Al 31 dicembre i detenuti erano 21mila in più rispetto alla capienza regolamentare dei 206 penitenziari pari a 45.700 posti:66.897 in tutto.Solo l’anno scorso i suicidi sono stati 66; in tutto 692 negli ultimi 12 anni, un tasso di 20 volte superiore a quello registrato nel resto della popolazione.

EURISPES, FARA: “SERVE 26/01/2012 13:57

Occorre tornare alla “buona politica” che “sappia prendere su di sè il compito e la responsabilità di restituire all’Italia il futuro che merita”.Lo afferma il presidente Eurispes Fara. Egli punta l’indice su una classe dirigente (imprenditori,professori,sindacalisti,manager, magistrati, giornalisti) che “costituisce ormai un blocco solidale e separato dal resto del Paese e non ha alcuna intenzione di rinunciare ai suoi privilegi” dove “ogni corporazione sostiene l’altra”. “Classe dirigente che tiene in ostaggio la società civile”secondo Fara,la quale si è abituata a deresponsabilizzarsi.

EURISPES: ITALIA PIU’ 26/01/2012 13:18

Se si chiede agli italiani di giudicare la situazione del Paese, il 63,2% si dice “spesso” (45,5%) o “sempre”(17,7%) sfiduciato. Altrettanto diffusa la sensazione di impotenza, di incapacità di incidere attivamente per migliorare il presente, condivisa dal 57,7%. Insomma, Eurispes fotografa un Paese disilluso. Incoraggiante è vedere che nel meridione gli intervistati si mostrano ben più inclini all’ottimismo rispetto alle regioni del nord e del centro. Nelle isole, in particolare, c’è la percentuale minore di quanti dicono di non sentirsi mai ottimisti. E nel sud c’è una decisa prevalenza di persone disposte a definirsi “spesso” o “sempre” ottimiste.

EURISPES: CARCERI,+700 DETENUTI A SETTIMANA 26/01/2012 15:14

Questo, in base al rapporto Eurispes. Al 31 dicembre i detenuti erano 21mila in più rispetto alla capienza regolamentare dei 206 penitenziari pari a 45.700 posti:66.897 in tutto.Solo l’anno scorso i suicidi sono stati 66; in tutto 692 negli ultimi 12 anni, un tasso di 20 volte superiore a quello registrato nel resto della popolazione.

EURISPES, FARA: “SERVE 26/01/2012 13:57

Occorre tornare alla “buona politica” che “sappia prendere su di sè il compito e la responsabilità di restituire all’Italia il futuro che merita”.Lo afferma il presidente Eurispes Fara. Egli punta l’indice su una classe dirigente (imprenditori,professori,sindacalisti,manager, magistrati, giornalisti) che “costituisce ormai un blocco solidale e separato dal resto del Paese e non ha alcuna intenzione di rinunciare ai suoi privilegi” dove “ogni corporazione sostiene l’altra”. “Classe dirigente che tiene in ostaggio la società civile”secondo Fara,la quale si è abituata a deresponsabilizzarsi.

EURISPES: ITALIA PIU’ 26/01/2012 13:18

Se si chiede agli italiani di giudicare la situazione del Paese, il 63,2% si dice “spesso” (45,5%) o “sempre”(17,7%) sfiduciato. Altrettanto diffusa la sensazione di impotenza, di incapacità di incidere attivamente per migliorare il presente, condivisa dal 57,7%. Insomma, Eurispes fotografa un Paese disilluso. Incoraggiante è vedere che nel meridione gli intervistati si mostrano ben più inclini all’ottimismo rispetto alle regioni del nord e del centro. Nelle isole, in particolare, c’è la percentuale minore di quanti dicono di non sentirsi mai ottimisti. E nel sud c’è una decisa prevalenza di persone disposte a definirsi “spesso” o “sempre” ottimiste.

EURISPES: CARCERI,+700 DETENUTI A SETTIMANA 26/01/2012 15:14

Questo, in base al rapporto Eurispes. Al 31 dicembre i detenuti erano 21mila in più rispetto alla capienza regolamentare dei 206 penitenziari pari a 45.700 posti:66.897 in tutto.Solo l’anno scorso i suicidi sono stati 66; in tutto 692 negli ultimi 12 anni, un tasso di 20 volte superiore a quello registrato nel resto della popolazione.

EURISPES, FARA: “SERVE 26/01/2012 13:57

Occorre tornare alla “buona politica” che “sappia prendere su di sè il compito e la responsabilità di restituire all’Italia il futuro che merita”.Lo afferma il presidente Eurispes Fara. Egli punta l’indice su una classe dirigente (imprenditori,professori,sindacalisti,manager, magistrati, giornalisti) che “costituisce ormai un blocco solidale e separato dal resto del Paese e non ha alcuna intenzione di rinunciare ai suoi privilegi” dove “ogni corporazione sostiene l’altra”. “Classe dirigente che tiene in ostaggio la società civile”secondo Fara,la quale si è abituata a deresponsabilizzarsi.

EURISPES: ITALIA PIU’ 26/01/2012 13:18

Se si chiede agli italiani di giudicare la situazione del Paese, il 63,2% si dice “spesso” (45,5%) o “sempre”(17,7%) sfiduciato. Altrettanto diffusa la sensazione di impotenza, di incapacità di incidere attivamente per migliorare il presente, condivisa dal 57,7%. Insomma, Eurispes fotografa un Paese disilluso. Incoraggiante è vedere che nel meridione gli intervistati si mostrano ben più inclini all’ottimismo rispetto alle regioni del nord e del centro. Nelle isole, in particolare, c’è la percentuale minore di quanti dicono di non sentirsi mai ottimisti. E nel sud c’è una decisa prevalenza di persone disposte a definirsi “spesso” o “sempre” ottimiste.

EURISPES: GIOVANI VIA 26/01/2012 12:56

DA ITALIA PER LAVORARE Circa il 60% dei giovani tra 18 e 24 anni si dice disposto ad emigrare per lavoro: è quanto emerge da un sondaggio contenuto nel rapporto sull’Italia 2012 appena pubblicato dall’Eurispes. Come motivazioni, le maggiori opportunità lavorative e il minor costo della vita. Quanto a spendersi in prima persona per le sorti collettive, dal sondaggio gli italiani non sembrano molto propensi a farlo: la maggioranza del campione si è detta “poco” o “per niente” stimolata ad impegnarsi per la ripresa del Paese, a fronte di un 38,3% che si è invece definito “abbastanza o “molto” spronato in tal senso: questi ultimi appartengono ad un elettorato di sinistra.

EURISPES: 2011, UN 26/01/2012 12:40

C’è una forte sfiducia nelle istituzioni da parte degli italiani.E’ uno degli elementi contenuti nel Rapporto Eurispes, “Italia 2012”, presentato oggi a Roma. Per gli italiani,il 2011 è un anno da dimenticare. La sfiducia, secondo l’Eurispes, va intesa, come una vera e propria presa di distanza nei confronti del sistema istituzionale in generale.L’aumento dei delusi passa dal 68,5% dell’anno scorso al 71,6% del 2012 e raffrontato al 2010 (45,8%), segna un incremento superiore al 26%.

UE SU TIR, ITALIA 26/01/2012 11:52

INTERVENGA SUBITO “L’Italia deve intervenire per risolvere rapidamente il problema e assicurare la libera circolazione delle merci”. Questa la sollecitazione rivolta dal Commissario Ue Antonio Tajani al ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri nel corso di un colloquio telefonico svoltosi in mattinata

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/view.jsp?p=110&id=820709&idmenumain=2

 

Sfiancato e colpita ed affondata la Democrazia.

gennaio 26, 2012

Tranne che per ll’Art 1!

Sfiancato e colpita ed affondata la Democrazia.

Napoletano con gli inutili ed una parte d’inqualificabili Magistrati giustizialisti,Casini,Fini e Rutelli con colpi ai fianchi ad un Governo liberamente eletto dai cittadini,riescono dove, il colosso Pci associati a Cgil-Cisl-Uil non era riuscito in quasi 60a a trasformare una Repubblica Parlamentare ed ex 5^ potenza mondiale, a trasformarla di fatto, in una Repubblichetta Presidenziale non più capace, di scoprire risorse e potenziale che possiede e, di reagire a creare lavoro anche se, prima le braccia di Cipputi con uno straccio di salario, divenuto assegno di pensione da morto di fame e, veri Politicanti, tiravano la cinghia, ma nel Debito Pubblico costruendo “Cattedrali nel Deserto” saputo cambiare rotta e controllata l’inflazione!Possibile che dal 1992 tutto storto, mentre i magistrati e Politici arricchitosi con stipendio superiore di 15 volte un lavoratore e pochi eletti nella Casta dai manager anche poco capaci e impiegati come la Bdi e con tanti Enti inutili trasformati in carrozzoni costosi con doppie o triple Amministrazioni come gli Acquedotti, senza contare gli Uffici Postali ed Equitalia dove a volte ci si ritrova l’informatica all’età della pietra e con personale intoccabile e con fila che accorcia la vita, visto che si entra giovane e si esce gia con la barba bianca e il libretto di pensione solo per adempiere un’ingiusta tassa del macinato come il bollo e il canone Rai-Tv e vedersi che la Svizzera senza greggio e raffineria, i cittadini limitrofi come il sottoscritto, ben 50 anni fa, si faceva la fila chilometrica ai valichi di frontiera per risparmiare sulla benzina di cui gli Svizzeri avevano lasciato le scorie a Marghera? Che cosa dire, che, si deve pagare il bollo, vera tassa sul macinato, senza più messi?Un Paese ridotto ad importare pesce dal Vietnam, Corea e Turchia, mentre la frutta importata con pochi centesimi dal Nord Africa, Sud America e altri prodotti import da Cina ed Asia di scarto qualità e molto spesso pericolosi e cancerogeni: ora la crescita, mentre i pescatori Italiani sono sistematicamente arrestati in mare Libico,Tunisino e Marocchino i campi dei veri contadini e Coltivatori diretti hanno lasciato i campi ingoiati dai ricchi, mentre salgano il buco finanziario d’Azienda Sanitaria, ineluttabile e vulnerabile pozzo senza fondo con personale poco qualificato, stipendi d’oro ingiustificati e alla Casta Parlamentare solo per alzata di mano arrotondano di ben 3lnM£ lo stipendio. Ecco come la Casta razzola bene spennando le formichine per impinguire il portafogli di Banche, che guarda caso, da dove vengono gli stessi attuali professori-tecnici, responsabili consigliori dei Politicanti ora: torchiatori incapaci e pasticcioni forse non bastano ai Politici che firmano i Decreti e passare il loro tempo dall’Aventino al mare sui loro yacth, Vigne e grattacieli e immobili con affitto e mutuo pagati da sic, poi chi in vacanze dalle Maldive, ulula: “ Fatto, per ragion di Stato!” Così da eterosessuale e io pago, l’ultimo tango a Parigi senza vaselina in terronia e nel mezzo e più del cammin di nostra vita, mi ritrovo per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita? ‘A fecc du chezz Paisà!

 http://www.ilgiornale.it/interni/le_tre_scelte_cav_ingresso_governo_opposizione_o_urne/26-01-2012/articolo-id=568800-page=0-comments=1

Decreto Salva Italia,sicuro non al limite della Carta con Democrazia a rischio,grazie a“Re George,Monti,Casini e Fini?”Quale Democrazia può garantire“Re George”,se prima era SMEmorato dei Diritti Civili e non Democratici dell‘Est?

gennaio 25, 2012

Decreto Salva Italia,sicuro non al limite della Carta con Democrazia a rischio,grazie a“Re George,Monti,Casini e Fini?”Quale Democrazia può garantire“Re George”,se prima era SMEmorato dei Diritti Civili e non Democratici dell‘Est?Così non va,mentre il Paese diventa sempre più povero?S’è visto aiuti ai soliti gruppi Agnelli e Banche ai poveri cristi tasse.Sì al voto subito!L’Italia è una Repubblica Parlamentare non Presidenziale!Un Comunista a Capo di Stato, senza un voto degli Italiani?Ho dato sangue alla Patria,httpwww.flickr.comphotos32560511@N083037221737inphotostream ferito per lotta Politica,se aggiugiamo150mln di morti sulla coscienza,si spacciandosi per Democratico.Dov’era nel ’92-94,quando si lasciò Bettino Craxi a morire in terra straniera dopo aver riportato l’inflazione ad una sola cifra,mentre per Monti complimenti e la terrorista assassina Baraldini condannata a 40anni,fu importata dagli States?TIR-anni o spennati da“George,dimenticando che negli Usa la benzina costa appena,070€?”Io non ci sto,compreso anche a milioni di Italiani e non s’aspettano carezze alle prossime elezioni,se ci arriviamo!Ecco del perché aprirsi un Partito per rastrellare soldi di R.E.S,(Rimborsi Spese Elettorale)SMEmo che fu reato e,per questo L’Amaro Petrus,era sotto gradino di Dio Minore,ma con pochi scrupoli di calpestare i Diritti Civili a presunti colpevoli,usando Los Schiavettones come clava!Pensaci Giacomino,prima che avrai l’uccello Padulo come Jeanne,ma senza burro! 

http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.com/2012/01/decreto-salva-italia-limite-della-carta.html 

http://www.ilgiornale.it/cronache/palermo_movimento_forconipronti_tutto_anche_morire/movimento_forconi-autotrasportatori-protesta_sicilia-mariano_ferro-martino_morsello/25-01-2012/articolo-id=568756-page=0-comments=1#scrivi_commento

 http://www.flickr.com/photos/40436503@N04/4434975809/in/photostream Casa ove a Terzo Cavone nacqui.  httpwww.flickr.comphotos32560511@N083037221737inphotostream Ferito per lotta Politica pacifica

“Decreto salva Italia”che non ce.

gennaio 24, 2012

“Decreto salva Italia”che non ce.

Così al freddo,senza viveri,senza taxi e senza salario.Restano solo”George”,Fini e Casini tutto va tutto bene”ottimo e abbondante,sciur padron!”Gia chi se ne frega,se i salariati e pensionati strizzati oltre la buccia ricordano dell’On.Fanfani, incaricato da Presidente del Consiglio nell’affermare che il cittadino era gia spremuto sino alla buccia,ora cosa c’è rimasto,a noi poveri cristi?Evidenti ci sta da oltre mezzo secolo nella Casta che guarda casa per i poveracci“Per ragion di Stato”come se il Popolo non fosse parte integrante di questa Italia,già 5^ potenza del mondo e caduta in basso sotto la gestione di un Comunista d.o.c che guardava verso Mosca,quando invadevano la Cecoslovacchia.Io invece,ero amico di Jiri Pelikan,fu attivista promotore della“Primavera di Praga”del ’68.Io ero Capo Squadra Politica elezioni Europee del ‘79 e ‘84,alla Zona 4.Possibile che i due Partiti maggiori non l’abbiano capito che di questo passo saremo,di fatto,in una Repubblica Presidenziale?Ora pensate ai miliardi di beni immobiliari e materiali,accatastato e arrugginirsi negli anni in siti Giudiziari in atteso di un processo per colpa della Casta.Allora,perché non alienarli o cambiare gestione con Società a hoc senza più spennare i cittadini abolendo il canone Tv,trasformandola la Rai in Public Company cosa dire del Bollo o tassa di proprietà,che,a volte supera 10volte al bene posseduto,senza contare quella miriade di tasse indirette per mantenerla? http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.com/2012/01/decreto-salva-italiache-non-ce.html

http://vincenzoaliasilcontadino.ilcannocchiale.it/post/2719456.html

http://www.ilgiornale.it/interni/la_protesta_forconi_contagia_tutta_italiaautostrade_bloccate_tir_disagi_caselli/protesta-taxi-mario_monti-sciopero-tir-liberalizzazioni/23-01-2012/articolo-id=568426-page=0-comments=1 

http://www.corriere.it/cronache/12_gennaio_23/scioperi_liberalizzazioni_paralisi_a5441bfc-458a-11e1-9389-b1111b488a17.shtml

 http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2012/01/23/APj8a6jB-chiesta_precettazione_paralizzata.shtml

 http://www.unita.it/italia/sciopero-dei-tir-blocchi-ovunque-br-ministro-cancellieri-seguiamo-con-attenzione-1.374283

Ma chi sono io,Babbo Natale?Cittadino scemo più scemo?

gennaio 21, 2012

 

Tutti babbioni ad approvare quello che in 20a non se mai voluto farlo per negligenza o salendo sull’Aventino per ideologie,perché no a quelli che definiscono”Senatori a vita”condannando i nostri figli e nipoti a pagare i 2000mld€ di deficit Pubblico per loro sporchi giochi politici del clientelismo e condannando a morte in terra straniera chi risanò l’inflazione italiana portandolo ad 1 sola cifra,mentre chi usava gli”Schiavettones”per politici che si finanziavano il partito ora questi di nome Antonio Di Pietro alias Amaro Petrus,incamera nei suoi c/c ben 80 mld£ e cosa dire del Rutelli che mangiava Pane e cicoria,ma alla faccia nostra va in vacanza alle Maldive?In poche parole con l’Omo del Monti All incluse http://www.youtube.com/watch?v=PEa1snKHGlQ o L’ultimo tango a Parigi,ma senza burro!Ebbene,io contadino affermo che non sarà maggiore del 2%.

 http://www.youtube.com/watch?v=PEa1snKHGlQ 

http://www.youtube.com/watch?v=kf5DrRXlC7U 

http://www.youtube.com/watch?v=-1W1gYjqpMc 

http://www.youtube.com/watch?v=qgPs-7fWg9k 

http://www.youtube.com/watch?NR=1&feature=endscreen&v=UPokmRlCFuQ 

http://www.corriere.it/economia/12_gennaio_21/liberalizzazioni-decreto-comunicato-governo_54725c86-4416-11e1-8141-fee37ca7fb8c.shtml

 http://www.ilgiornale.it/interni/i_tassisti_non_ce_fanno_piu__decreto_spacca_italia/21-01-2012/articolo-id=567996-page=0-comments=1

“Arbeit Macht Frei ”.Decreto Salva Italia?Davvero che“Il lavoro rende liberi?

gennaio 21, 2012

“ Arbeit Macht Frei ”.Decreto Salva Italia? Davvero che “ Il lavoro rende liberi?

Forse,per questo che i cittadini si ribellano ai provvedimenti e cresce il malumore allargandosi ai pochi non eletti peggio degli anni di piombo che ho subito e vissuto? Infatti, si sono appropriato di potere, senza uno straccio di voto disarcionando chi era stato eletto e col bavaglio nomination“ Senatore a vita ”a colui nessuno ha visto meriti per la Patria,anzi spesso critico verso i provvedimenti preso dall’Italia!Almeno il Comandante Scattino del “ Costa Concordia ”con tutto quello che si vuole dire per non aver salvato la nave,ma non ci sono stati più morti del“Decreto Salva Italia ”che non v’è dubbio ha innescato una tragedia di “ stagione dei suicidi ”come avvenne per “ Tangentopoli e Mani Pulite ”, per questo nessuno ha pagato o pagherà, ecco del perchè urge tagliare il cordone ombelicale tra “ Re George$Casta ” non elettiva, altrimenti passeremo alla storia come una Repubblica Presidenziale non voluta, peggio delle banane!

 http://www.pisticci.com/forum/10-attualita/211–arbeit-macht-frei–decreto-salva-italia

 http://www.liberoquotidiano.it/news/915043/Silvio-attacca-Monti-La-sua-cura-senza-frutti-Torneremo.html 

http://www.ilgiornale.it/interni/berlusconi_torna_caricala_cura_monti_non_fruttidobbiamo_essere_richiamati/mario_monti-silvio_berlusconi-maggioranza-tasse-appoggio-staccare_spina/20-01-2012/articolo-id=567974-page=0-comments=1

Il Re e Vice venuti dai Monti che da tecnico e Politico hanno affamato l’Italia per ragion di Stato, ma dubito che accadrebbe alla Casta.

gennaio 20, 2012

Quando il troppo stroppia come un reality non sapendo che la verità alla fine verrà a galla che Politici entrano in Politica povera e lo ritroviamo in c/c con 80mld£ ,Leasing,Vigne Rosse,Yacth,Case a prezzi stracciati o gli viene pagato il mutuo,lavori di ristrutturazione,senza contare di passaggi gratis su flotte private?Invece,al cittadino applicati Ceppi Finanziari a beni o gli confiscano la pensione. Volete scommetterci che può ripetere lo sbarco dei mille al contrario perchè spennati sino alla morte o disciolti nell’acido,tranne che per l’autore!Ora non pensate si potrebbe scatenare una “ Rivolta di primavera dei Forconi”e cacciare la Casta via dal Paese ed accusati di avere affamato i cittadini: signori, fatemi un elenco delle cose buone di “Re George”e dell’Uomo del monte?Prima ci hanno dato i consigli per gli acquisti dei Bond Argentini,poi investito nella Parmalat facendo felici i Bancari e persi nei fondi in cui il sottoscritto ha perso 20a di risparmio. Ricordo una lezione del mio prof di Diritto e Pm,quando chiese ad un inquisito Presidente prestanome:keskì sosteneva di non sapere nulla era solo nome sonante!Il Pm gli rispose:“Caro Professor Presidente,ma lei percepiva 250mln£ annuo per niente?”Solo un film che,il 2 di febbraio ci alzeremo la mattina e ripetere“Ricomincio da capo,come il giorno della marmotta?”http://www.ilgiornale.it/interni/re_giorgio_premier_ombra_tentazione_bis/20-01-2012/articolo-id=567806-page=0-comments=1

http://www.ilgiornale.it/interni/esplode_rivolta_forconimorsello_avverte_con_noi_30mila_persone_agguerrite/martino_morsello-forconi-movimento-tir-benzina-protesta-sicilia/19-01-2012/articolo-id=567777-page=0-comments=1

 http://www.youtube.com/watch?v=p9G-tWwFyPs

 http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=OyBSrBqogPY

I criminali hanno il controllo del mondo.

gennaio 19, 2012

 

Certo hanno ucciso un mostro con bliz giustificato ma legale al 100%?Oscar Wilde affermò:“L’ambizione è l’ultimo rifugio del fallito.” Forse non sarà questo che la fa franca come gli speculatori protette da stesse bandiere Ue,Usa e Commonwealth nei Paradisi Fiscali?Poi ci sono chi usa il raptus di pazzia con certificati di esperti per farla franca e,straniti Politici e Giuristi figli della Casta trasecolano, ma per l’uso della pena di morte bla bla bla: scusate, ma i miei genitori chi li darà?Ho subito angherie di essere target per un piccolo attenta costato 7 punti di sutura e 43 gg di fermo. I miei amici chi trucidati, chi ci gambizzati,poi ti vedi keskì”Onorevole”,mente i figli Agenti di Ps a fargli da scorta ma la differenza di paga e 15 volte di meno dell’assassino!Insomma,porgere l’altra guancia o come all’Ultimo tango a Parigi,senza burro?Per questo Governo l’Omo dei Monti ha detto no, è sobrio con 15.000€ il mese mentre 8.000.000 soffrono la povertà!In pratica chi povero in canna lo rivediamo da politico con yacht, vigne e case a Montecarlo.

 

Con quale coraggio possono strizzare i Cittadini se solo di tasse dirette e indirette superasi il salario?

 

Quale Banche che offrono il Mutuo o Prestiti solo vedendo i calli alle mani se una direttrice oltre la casa e Podere che superava 3 volte il credito lei pretendeva pure un avallo così ho pagato il38,73% il prestito da un Istituto di proprietà della medesima banca?‘O Sud povero?Che cavolo dici Willis!Scusate.Home sapiens,ma il Pci non aveva il 38% e la Dc il 40% e dal dopo guerra sono al vertice forse non per questo“George”si trova al Quirinale e la Dc al Csm?

 

Infatti, mostri che con appena 14-22 anni anziché fucilarli, ma almeno usare l’ergastolo con buona condotta, senza aver pagati Ici, vitto,alloggio, tasse e medicine eccoli liberi perché aver rifatti gratis naso o tette e in libertà perché la loro la vita è bella ma per le vittime familiari:ora pensati i suicidi, malattie e licenziamenti del G0,vi pare giustificato che questi boss di tutte le categorie la facciano franca con la vita,mentre avuto scrupoli per le altre?Pensate l’ipocrisia e l’uso di due pesi e due misure da parte del potere e WikiLeacs ritenendo giusto spiffera i segreti del Pentagono, mettendo a rischio gli Agenti Segreti nel mondo?Occorre una dritta:lo Stato deve essere forte con i forti e debole con i deboli.Pensaci Giacomino,altrimenti cambi nome:

favoreggiamento!http://www.ilgiornale.it/economia/crisi_listat_in_italia_poveri_sono_8_milioni/crisi-istat-poverta-economia/15-07-2010/articolo-id=461074-page=0-comments=1

 http://www.ilgiornale.it/interni/istat_italia_povero_bimbo_5/poverta-minori-unicef-sud-istat/19-10-2010/articolo-id=481128-page=0-comments=1

 http://www.youtube.com/watch?v=MvyYmwvGmmA

Per fortuna che ce Super Mario…

gennaio 19, 2012

 

Che vi piaccia o no l’Uomo del Monti, ha fatto boomerang! Liberalizzazioni?Allora,perché disdetta convenzione con Equitalia per pagare il bollo?Perché aumentare l’Iva su Gpl domestico che solo da me,pensionato incassa 441€?Sarà perché non si possa usare il plurale per questa valuta spazzatura, di cui si sprecano miliardi pur sapendo che il default è a breve? Io credo che Casini,Fini e George pur di disarcionare Berlusconi liberalmente eletto dai cittadini hanno assoldato con lauto appannaggio da“Senatore a vita”proprio chi con i loro consigli ci hanno portato al disastro del Deficit Pubblico o scambiati per esperti Economici Casini ex braccio Sinistro di Forlani e Fini del Destro ritenuto“Uomo Nero?”Pensaci Giacomino!Scetati!

 http://www.ilgiornale.it/interni/liberalizzazioni_tassistiancora_piede_guerrail_governo_cerca_trattare/taxi-liberalizzazioni/19-01-2012/articolo-id=567780-page=0-comments=1