Ci vorrebbe la clava di un Capo dello Stato Democratico.Berlusconi, processi ed elezioni: due decenni di conflitti in aula – Il Fatto Quotidiano

 

Ci vorrebbe la clava di un Capo dello Stato Democratico.

Berlusconi, processi ed elezioni: due decenni di conflitti in aula – Il Fatto Quotidiano

viaBerlusconi, processi ed elezioni: due decenni di conflitti in aula – Il Fatto Quotidiano.

 

Scusate, ma non è per Legge che un processo deve essere favorevole all’imputato, anche se sono retroattive? Il mio prof di Diritto il Pm, Dr Guido Bandirali nonché F.F. Presidente Trib Minori di Milano che Scusate, ma non è per Legge che un processo deve essere favorevole all’imputato, anche se sono retroattive? Il mio prof di Diritto il Pm, Dr Guido Bandirali nonché F.F. Presidente Trib Minori di Milano che sostituiva l’attuale Pomodoro (venne criticata con Paolo Falcone, perchè da Ministro Psi io c’ero al Teatro Parioli), cosi ci spiegava. In pratica le Leggi emanate anche se retroattive,sempre dovono rispettare questi criteri. Dunque si denuncia la melina di questi pm al Csm,e chi altri se non al Capo dello Stato che è anche il suo presidente o crediate che sia rimasto Comunista e darebbe sì una mano e pure un piede per aiutare Bersanoski? Capisco che l’aria non è doce…Pensaci Giacomino.

 

http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2013/01/ci-vorrebe-la-clava-di-un-capo-dello.html

 

Annunci

Tag:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: