Violentato non solo la Riforma del Lavoro ma pure la lingua Italiana con“Jobs Act o Coatto?”Draghi: «Riforma del lavoro per assumere e non per licenziare» – Il Sole 24 ORE.

Violentato non solo la Riforma del Lavoro ma pure la lingua Italiana con“Jobs Act o Coatto?”Draghi: «Riforma del lavoro per assumere e non per licenziare» – Il Sole 24 ORE.

Non v’è dubbio, il Popolo Italiano è stato violentato dal Grande Vecchio Comunista ha soppresso l’Art.1 della Costituzione e dalla crisi grave e mondiale causata da “Fratelli$7 Sorelle” creando ad arte guerre chiamandole crisi, ma la verità il Sud Africa era per le Miniere altre per il petrolio e delle “ ritornate peste ” dai Polli alla Mucca Pazza, con AIDS ed ora l’Ebola, mi sembrano gabole costruite a tavolino che danneggiano l’Essere Umanoide compreso i loro figli! Ovvio, ipotetico ma diciamo la verità quanti ragazzi visitavano l’Est per andare con ragazze regalandole un collant? Che dire dell’Africa e Sud Est Asiatico?Insomma siamo ad un passo per conquistare Marte e non riusciamo a sconfiggere delle Malattie vecchie: Rewind di Marx? Ci siamo fatti fregare da Napolitano proprio da quel Presidente della Camera che al discorso dello Statista Craxi, 3 luglio del ’93 non alzò la mano per affermare che anche il suo Partito Comunista per mancanza del Finanziamento Pubblico ai Partiti Politici si autofinanziava col Compagno “G” tanto da fare Pena-ti? Dunque, basta con le Ideologie che hanno fatto inorridire l’Umanità o SMEmo del ’56 quando l’On.le Giorgio disse: “ In Ungheria l’Urss porta la pace”: eterna? Oggi gli operai sono teppisti e gli studenti sono teppisti o i Sindacalisti che li portano in Piazza senza crescita? Abolizione della Lingua Italiana o meglio la maccheronica Coatta?

http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2014/10/violentato-non-solo-la-riforma-del.html

Pensaci Giacomino!http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-10-09/draghi-siamo-pronti-fare-piu-170005.shtml?uuid=ABjMLf1B

Nel 1956, all’indomani dell’invasione dei carri armati sovietici a Budapest, mentre Antonio Giolitti e altri dirigenti comunisti di primo piano lasciarono il Partito Comunista Italiano, mentre “l’Unità” definiva «teppisti» gli operai e gli studenti insorti, Giorgio Napolitano si profondeva in elogi ai sovietici. L’Unione Sovietica, infatti, secondo lui, sparando con i carri armati sulle folle inermi e facendo fucilare i rivoltosi di Budapest, avrebbe addirittura contribuito a rafforzare la «pace nel mondo»…http://www.laretenonperdona.it/2013/12/06/quando-napolitano-disse-in-ungheria-lurss-porta-la-pace/

 C’EST FINÌ….SEDOTTI E VIOLENTATI ALLA JEANNE SENZA BURRO! GRAZIE! “RE GIORGIO MARX” QUANTO SE BBONO!!! REWIND? E CHI PAGHERÀ PER QUESTI OMICIDI FORSE NON ERA MEGLIO DETASSARE IL COSTO LAVORO PER AVERE UNA ASSEGNO PENSIONE E SALARIO PESANTE ED AVERE CIRCOLANTE PER ACQUISTI E DERSI LA CRESCITA? LO MANDEREMO AL QUIRINALI O MEGLIO ALTRI MORTADELLE RANCIDE COME D’ALEMA, VELTRONI O FASSINO? 

Annunci

Tag:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: