Immigrazione in Italia,effetti collaterali dal Med!Immigrazione,per l’Italia un semestre sul fronte.Hein:“Segnali negativi dall’Europa”tiscali.notizie

Immigrazione in Italia,effetti collaterali dal Med!Immigrazione,per l’Italia un semestre sul fronte.Hein:“Segnali negativi dall’Europa”tiscali.notizie

Immigrazione in Italia,effetti collaterali dal Med?

 

Niente paure, ma in verità vi dico che sono anni di Politica UE, approvata da Gattopardi tutti ex di Marx, che, ci ha portato in una palude! Prendiamo l’Euro che all’Estero con cambio più basso, gli aiuti all’Italia per i profughi ed immigrati pessimi, in Economia peggio andar di notte ed in fase di sicurezza, una cloaca che nemmeno una forza rapida necessaria all’Unione Europea avrebbe fatto cilecca, ma manteniamo 2 Sedi e 28 Eserciti! Io nel ’85 al mio stage al Parlamento di Strasburgo nelle cene con Membri Pse spigai loro la necessità urgente di applicare una sola lingua Inglese nell’Unione, in Italia come la nostra lingua diventasse la seconda parlata e studiata, la 3^ il dialetto locale, così avremmo avuto un Popolo ‘UE di capirsi e ricordarsi delle nostre tradizione e cultura altro sparlare di omofobia, visto l’inefficienza delle 12 pur belle traduttrici. Mi spiego, abbiamo visto dall’Estero, molti ipocriti Politici che non sarebbero nemmeno capaci condurre un carrettino Siciliano delle marionette, ma a Capo delle nostre Istituzioni per fare scempio della Lingua Italiana, che dovrebbero essere fieri delle nostra lingua, invece, da buffoni usano una linguaggio maccheronico o come l’uso sic, di parole in Inglese, invece le Leggi dovevano essere scritte con titoli e capitoli in Italiano? Davvero che, l’Unione Europea è un’Unione Politica ed economica di carattere Sovranazionale che comprende 28 Paesi, Membri Indipendenti e Democratici del Continente Europa? Regole che risalgono al trattato di Maastricht del ’92 con efficacia dal ’93. Purtroppo la UE non è una semplice Organizzazione Intergovernativa, né Onu, né Federazione Usa: né carne, né pesce ma, una macchina mangiasoldi dei Popoli Membri che sembrano più sudditi , spremuti come limoni sino alla buccia, facendone più poveri i Cittadini! Siamo chiari non si può dire: “ Eppur si muove” visto che s’è svenduta la Lira per poter controllare l’inflazione e quale Sovranazionale, se a dettar Legge prima erano la Triade GB,F&D. ora esclusività della Sciur Merkel. Abbiamo visto la Grecia morire per mano della della Merkel, sorbendosi misure di austerità da capestro, forse sapendo che Berlino gli deve un risarcimento per i danni di guerra, provocati dai nazisti una richiesta che potrebbe ammontare a 575 miliardi di euro? Ergo, se nel ’89 cadeva il Muro di Berlino, oggi nasce il muro del Pianto del Popolo dell’Unione Europea, tanto che, nel mezzo del cammin di nostra vita, nascono le difficoltà per i nostri figli, senza più un’opportunità, perchè si sta d’autunno come gli alberi le foglie.

http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2014/10/immigrazione-in-italiaeffetti.html

http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/14/07/03/immigrazione_semestre.html

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-10-07/atene-chiede-miliardi-euro-153236.shtml?uuid=Ab2vXqpI

http://www.ilgiornale.it/news/interni/grecia-si-vendica-e-chiede-i-danni-guerra-berlinoi-mercati-836642.html

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/11/seconda-guerra-mondiale-atene-chiede-danni-a-berlino-162-miliardi/558639/

Palais de l'Europe

 736 deputati eletti a suffragio universale nei 27 Stati membri UE. SEDE  UE DI BRUXELLES

imm12

Immigrazione, Rapporto Oim: “3.072 Morti Nel Mediterraneo Da Inizio

2014″

Sono 3.072 i migranti morti nel Mediterraneo dall’inizio del 2014. Lo rivela lo studio “Fatal Journeys: Tracking Lives lost during Migration” presentato a Ginevra dall’Organizzazione mondiale delle migrazioni (Oim) secondo il quale l’Europa sarebbe la meta più pericolosa per gli immigrati clandestini. Dall’inizio del 2014 nel mondo interno almeno 4.077 persone hanno perso la vita mentre tentavano di migrare via terra e via mare, il 75% di questi sono morti nel Mediterraneo.

Sempre secondo l’Oim dal 2000, sono circa 40 mila le persone morte nel mondo mentre tentavano di migrare. Ma il vero bilancio potrebbe essere più alto, dal momento che molti decessi si sono verificati in zone isolate e non sono mai stati registrati. Gli esperti – sottolinea l’Oim – suggeriscono che per ogni corpo di migrante scoperto ve ne sarebbero in mediaalmeno due mai rinvenuti.

Il rapporto dell’Oim afferma che sono 22 mila i migranti deceduti dal 2000 in viaggio verso l’Europa, molti nelle pericolose traversate del Mediterraneo, contro i 6.000 decessi di migranti al confine tra Usa e Messico. I dati del 2014 ne sono un’ulteriore conferma: dal mese di gennaio a settembre, dei 4.077 migranti hanno perso la vita nel mondo, 3.072 sono morti nel Mediterraneo, 251 nell’Africa orientale e 230 al confine tra Stati Uniti e Messico.

Per il Direttore Generale dell’Oim Lacy Swing,

è il momento di fare di più che contare il numero di vittime. E’ ora di coinvolgere il mondo per fermare la violenza contro i migranti disperati”.

Lo studio di oltre 200 pagine è iniziato dopo la tragedia di Lampedusa dell’ottobre 2013, quando persero la vita 366 migranti.

 

Annunci

Tag:


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: